Ogni opera di confessione

Ogni opera di confessione

by Alberto Gemmi, Mirco Marmiroli, documentary, Italy.
A man decides to buy a flat in a controversial district of the city. An abandoned area can be seen from this building, a factory with a glorious past, laying there while waiting for a sumptuous, well-structured restoration project. At the same time, a Rom family has been living for a long time in a camper there, trying to fit in this space. Far from there, an old worker, keeps his passion for aircrafts and dreams to have one last flight. Sounds and movements linking environment and man, and representing a shared dignity in facing the seasons that go by.

Un uomo ha deciso di acquistare un attico in una discussa zona della città. Dalle vetrate di questo immobile ci si accorge di un’enorme area in disuso. Si tratta di un complesso industriale dal passato glorioso, che giace in attesa di un articolato processo di riqualificazione. Intanto una famiglia rom sosta da tempo in un camper, interagendo con gli spazi di queste strutture, mentre un anziano operaio, sogna di volare per l’ultima volta. Sono suoni e gesti che legano il paesaggio all’uomo e che rappresentano una dignità comune nell’affrontare le stagioni che intanto scorrono.

No dialogues | Senza dialoghi

Ogni opera di confessione

Extras

  • Intervista al regista Alberto Gemmi

    Il regista di "Ogni opera di confessione" Alberto Gemmi parla del film.

    The director of "All confessional oeuvre" Alberto Gemmi talks about the film.