GET 30% OFF YOUR FIRST YEAR!

Limited time - use promo code: OTTOBRE21 at checkout

La signora Oyû

La signora Oyû

Dramma, di Kenji Mizoguchi, Giappone, 1951.
Lo scapolo Shinnosuke si innamora di Miss Oyu, accompagnatrice di sua sorella minore Shizu che gli fa visita come futura sposa. Il tabù familiare impedisce a Shinnosuke di sposare Oyu. Sposa Shizu senza consumare il loro matrimonio in modo che Shinnosuke possa rimanere fedele all'inconsapevole Oyu. L'l'impegno della coppia per le apparenze ha però un costo. La mancanza di sessualità e le dicerie malevoli sul ménage-a-trois porta a recriminazioni, separazione e ulteriore dolore. La signora Oyu è una radicale rielaborazione di Mizoguchi e del suo sceneggiatore Yoshikata Yoda della novella di Junichiro Tanizaki The Reed Cutter (1932). E' un film si muove nell'aura dell'alta arte e del buon gusto: titoli di testa con dipinti di nubi, composizioni di capolavori dell'arte cinese e giapponese, interni decorati con raffinati arredi e oggetti d'arte, recital di musica classica giapponese e canzoni derivate dalla poesia giapponese, riferimenti al costume, alla storia e alla letteratura Heian, bellezze storiche e naturali; rituali giapponesi come ikebana, bonsai e cerimonie del tè. Una grande rappresentazione di cultura giapponese esotica e pittoresca, La signora Oyu è stato il primo dei drammi in costume degli anni '50 che avrebbe fatto diventare famoso Mizoguchi fuori dal Giappone.

LINGUA: giapponese
SOTTOTITOLI: italiano, inglese

La signora Oyû