La piccola bottega degli orrori

La piccola bottega degli orrori

Horror, di Roger Corman, Stati Uniti, 1960.
Il geniale Roger Corman, regista e produttore che ha lavorato spesso con budget ridicoli, consentendo il debutto di Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Joe Dante, gira il film dove il suo stile è più riconoscibile. Un budget di 30mila dollari, lo sfruttamento di una scenografia già esistente, due giorni di riprese, inedita contaminazione tra noir, commedia, horror, surreale e grottesco. Seymour è un ragazzo timido ed imbranato, oppresso da una madre ipocondriaca, che lavora come garzone nel negozio di fiori del signor Mushnick, situato nei bassifondi di New York, frequentato da gente piuttosto bislacca; la sua vita sembra cambiare in meglio quando inizia a dedicarsi con amore ad una strana pianta, che chiama con lo stesso nome della ragazza di cui è innamorato. Ma la pianta non è interessata al suo concime, le piace solo il sangue umano. Ispirato dal racconto del 1932 Green Thoughts.

Horror, by Roger Corman, United States, 1960.
The brilliant Roger Corman, director and producer who has often worked with ridiculous budgets, allowing the debut of Francis Ford Coppola, Martin Scorsese, Joe Dante, makes the film where his style is more recognizable. A budget of 30 thousand dollars, the exploitation of an existing scenography, two days of shooting, an unprecedented contamination between noir, comedy, horror, surreal and grotesque. Seymour is a shy and clumsy boy, oppressed by a hypochondriac mother, who works as a boy in Mr. Mushnick's flower shop, located in the slums of New York, frequented by rather odd people; his life seems to change for the better when he begins to devote himself lovingly to a strange plant, which he calls the same name as the girl he is in love with. But the plant is not interested in her manure, it just likes human blood. Inspired by the 1932 short story Green Thoughts.

LANGUAGE: english
SUBTITLES: italian, spanish

La piccola bottega degli orrori