Il sangue di un poeta

Il sangue di un poeta

Sperimentale, di Jean Cocteau, Francia, 1932.
Una discesa nel profondo inconscio tra poesia, pensiero e visione. Jean Cocteau trasforma la sua opera prima, come in tutti i suoi film successivi, la sua poesia in cinema. Una opera prima difficilmente inquadrabile nella corrente del Surrealismo. Rispetto ai film di Luis Buñuel, Man Ray e Germaine Dulac, Cocteau inserisce molti elementi sui suoi elementi creativi e li racconta in prima persona. Finanziato dal Visconte di Noailles, mecenate dei surrealisti, che voleva un cartone animato e che ripudiò il film, è composto da quattro parti.

LINGUA: francese
SOTTOTITOLI: italiano, inglese, spagnolo, tedesco

Il sangue di un poeta