1510 Sogno su carta impressa con video

1510 Sogno su carta impressa con video

by Ilaria Pezone, short film, experimental

1510 are the frames painted in order to recreate the atmosphere of a recurring dream, in which relatives, living and dead, entertain themselves with apparent lightheartedness, ignoring the director's request for help. Infant, she realizes that she has lost all her teeth, which an aunt patiently decides to reattach them, without however investigating the reason for the loss, nor even proposing a credible remedy. The meeting room, hosting the anguish of memory, becomes the spatial fulcrum of sleep and semi-sleep. Phases of illogical dreams alternate with lucid dreaming. A dreamlike path that offers a violent awakening.

1510 sono i fotogrammi dipinti al fine di ricreare l’atmosfera di un sogno ricorrente, nel quale parenti, vivi e morti, si intrattengono con apparente spensieratezza, ignorando la richiesta di aiuto della regista. Infante, ella si accorge di aver perso tutti i denti, che una zia, pazientemente, decide di riattaccarle, senza tuttavia indagare il motivo della perdita, nè tantomeno proporre un rimedio credibile. Il salone di ritrovo, ospitando l’angoscia del ricordo, diviene fulcro spaziale del sonno e del dormiveglia. Fasi di sogno illogico si alternano a sogno lucido. Un percorso onirico che offre un violento risveglio.

1510 Sogno su carta impressa con video